Glamping

Ovvero….“ campeggio glamour di lusso”

Questo acronimo sulla ricerca organica di google produce mensilmente oltre 14.000 visualizzazioni.

Allora è moda ?

In TECNODOME crediamo di sì ma, per noi “GLAMPING “ e soprattutto ricerca, eco- sostenibilità, qualità dell’aria e design per una architettura geodetica leggera, integrata in paesaggi splendidi e natura incontaminata per una vacanza fuori dal comune. Fino ad ora sono state utilizzatele le più disparate strutture ricettive, dalle casette in legno, tende, yurte, case sugli alberi etc. la nostra pluriennale esperienza di produttori leader in Italia di cupole geodetiche con più di 300 installazioni nell’ultimo quinquennio ,ci permette ora di progettare e realizzare un modulo utilizzato principalmente per eventi temporanei in architetture permanenti . La ricerca di materiali costruttivi ed innovativi sempre più performanti utilizzati nell’allestimento del Glamping Dome , ne permettono l’installazione sia in località montane ad alta quota che in paesaggi soleggiati senza sostanziali variazioni del modulo base .

Aerogel

Questa omogeneità di allocazione e data dalla componente coibentante in gel di silicio “Aerogel “ utilizzata in ambito aerospaziale con una conduttività estremamente bassa ( 0,015 ) ed un arco di temperature comprese tra – 200°C e + 650°C . Dall’utilizzo di tale tecnologia ne deriva il vantaggio di un drastico abbattimento del fabbisogno energetico atto a garantire temperature interne confortevoli e costanti a tutte le latitudini con un notevole risparmio economico di gestione.

Cupola geodetica

La cupola geodetica estremamente robusta ed innovativa risulta vincente tra le architetture comunemente utilizzate per le strutture ricettive glamping ,con performance sorprendenti che vanno dalla resistenza al vento e al carico neve, garantendo il top della sicurezza nelle location più ostili.

Rifugio Sonnemberg – Bosco Gurin (CH) 2500 mt. s.l.m.

QUALITA’ DELL’ARIA E CONFORT ABITATIVO

Per TECNODOME quanto sopra enunciato è una priorità irrinunciabile nella progettazione ed allestimento del Glamping Dome. Per garantirne la fattibilità ed il supporto tecnico e scientifico ci siamo rivolti al Laboratorio Interdipartimentale CIAS dell’università di Ferrara , aderendo ai protocolli di convalida degli standard abitativi della qualità dell’aria ( IAQ ), del confort abitativo, del funzionamento degli impianti tecnologici e del monitoraggio microbiologico di aria e superfici.

Il progetto

Da un impianto costruttivo che potremmo definire visivamente classico, il nostro Glamping Dome diventa unico per soluzioni abitative e contenuti tecnologici creando una nuova frontiera per le strutture ricettive nel mondo Glampin in piena espansione . I moduli possono essere forniti di sola struttura più telo di copertura o con (su richiesta) pacchetto isolante in Aerogel oppure corredati di compartimentazioni, impianti tecnologici ed opere accessorie.
La struttura è dotata di tutte le certificazioni secondo le vigenti normative.